A MENTE LIBERA

ELUCUBRAZIONI SOAVI

 Talvolta mi trovo a riflettere su frasi o espressioni del vangelo. Capita per caso, mentre sono in luoghi dove è difficoltoso fermarsi per annotarle.

E’ il caso dell’invito di Gesù: “Siate perfetti (santi)” messa a confronto con l’esortazione spirituale a “diventare santi”.

Essere o diventare… questo è il problema… la cui soluzione è “essere”. Mi spiego.

L’espressione “diventare santi” induce a considerare la santità come una sorta di traguardo da raggiungere o di carriera da scalare grado a grado… e potrebbe essere anche così.

L’espressione “essere santi” da invece l’idea che la santità sia un modo di essere più che un traguardo da raggiungere… così che si possa essere santi, paradossalmente parlando, senza diventarlo.

Un po’ come il magico paradosso di Sant’Agostino: “Non mi cercheresti, se non mi avessi già trovato”.

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...