Archivi del mese: luglio 2019

SEMPRE COLPA DI ALTRI…

La relazione con gli altri è come la cucina, in ogni pietanza ognuno trova quello che ci mette”.

“Non è il  vino che ubriaca, è l’uomo che si ubriaca”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie

ATTENTI A PENSARE TROPPO…

   IL CALABRONE VOLA (in barba ai pensieri)

 Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare…Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare… (Igor Sikorsky)

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie

lasciamo perdere

Con lievi mani

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie

ARTE VERA

IMG_20190707_0001

Lascia un commento

7 luglio 2019 · 15:10

SENZA TITOLO

Se lo leggo lo capisco,             

se lo vedo lo credo,                 

se lo faccio lo so.

(Proverbio cinese)

 

“A volte “essere razionale” può non essere un sintomo di precisione, ma il sintomo di una malattia seria”. (Anonimo)

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie

PRO MEMORIA

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie

Una boccata d’aria fresca e pura

EMOZIONI POETICHE  (Luciano De Giovanni)

 “Vivere è vivere, morire è morire, ma scrivere è obbedire”.

 “Il nostro distratto trascorrere da vita a vita”.

 “Il silenzio è il parlare dell’universo”.

 “Ogni incontro apre una relazione, dà vita a una storia nuova, crea un’amicizia”.

 “…come se qualcuno mi dettasse dentro / pensieri che non portano parole / e le parole crescessero sole”.

 “Il rapporto con il mistero si è aperto e arricchito, la relazione con Dio diventa un’amicizia in cui ciascuno deve qualcosa all’altro: questo fonda un’etica nuova”.

 “Chissà cos’è importante? Per la rugiada  tutto il verde del prato”.

 “Chiamati per un momento a partecipare dell’universo, e subito ci mettiamo a criticare”.

 “Siamo andati così lontani da Te che, prima o poi, ci dovrai venire a prendere per mano”.

 “Il mio Dio è silenzioso, di un silenzio mite: Forse ha bisogno di un sogno, ma non lo dice”.

 “A volte, dimenticando che sei sulla croce, ti chiedo aiuto”.

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie