GIOVEDI’ SANTO … GESU’ INVENTA DUE SACRAMENTI IN UN BOTTO SOLO UNO ESCLUSIVO PER PRETI E L’ALTRO PER TUTTI

Il mio caro amico fratello prete don Carlino Panzeri (siamo nella Consulta della CEI per la famiglia con Maria mia moglie) nella immaginetta della sua consacrazione sacerdotale – 18 marzo 1971 . scriveva “cristiano con voi, prete per voi”. A lui e  tutti i preti questo pensiero d’affetto.  OGGI, giovedì santo, voglio ricordare tutti i miei amici sacerdoti, quelli riusciti e quelli fuoriusciti, quelli che hanno posto mano all’aratro e non si sono voltati indietro e quelli che, per misteriose combinazioni di cui soltanto Dio conserva gelosamente la chiave di lettura, hanno posto mano all’aratro e si sono voltati indietro… voglio ricordarli nell’orazione e ringraziarli. Non posso fare l’elenco per ovvii motivi… Ma mi piace ricordare che Gesù, proprio oggi, inventava due sacramenti, uno proprio per loro e l’altro forse anche un po’ per loro ma soprattutto per noi “laici” (anche se il secondo non figura tra i sette ufficiali), quello dell’eucaristia e quello della carità. Come dire che non esiste carità senza eucaristia ed eucaristia senza carità, cioè solitaria… Certo che mettersi a lavare i piedi nel bel mezzo di una cena non è proprio di buon gusto (ma la carità più gradita a Dio è proprio quella per la quale si ha più riluttanza ad esercitare… scrivono i mistici) e sa anche di macabro, davanti a un buon bicchiere di vino, mettersi a parlare di “sangue”… Saranno state anche queste “provocazioni” a fare andare in tilt il già fragile cervello di Giuda… In una omelia di don Carlino Panzeri (TV 2000 martedì e venerdì ore 8.30) ho sentito questo dettaglio su Giuda… Ma come mai è stato lasciato solo, come mai nessuno del gruppo lo ha “confrontato” su quello che stava per fare? E’ una domanda provocatoria anche per noi… Cosa dire infatti di certi comportamenti di solitudine spirituale non capaci di alimentare una fraternità gioiosa?                                     

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, storielle e poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...