SEME DI MEDITAZIONE

C’è da riflettere, soprattutto quando la misteriosa problematicità degli eventi della vita ci mette alle strette…

 PERCHE’MI SUCCEDE TUTTO QUESTO?   PERCHE’ NO?

   Fu chiesto a un ebreo come mai nella loro cultura ci fosse l’usanza di rispondere con una domanda a chi poneva  una domanda. E lui rispose: “Perché no?”

   Un simpatico brano di Vangelo (e non è l’unico) dove questa modalità comunicazionale è praticata, è il seguente.

     “Il giorno seguente, Giovanni era di nuovo là con due dei suoi discepoli  e fissando lo sguardo su Gesù, che passava, disse: «Ecco l’Agnello di Dio!».  

   I suoi due discepoli, avendolo udito parlare, seguirono Gesù.  Gesù, voltatosi, e osservando che lo seguivano, domandò loro: «Che cercate?».

    Ed essi gli dissero: «Rabbi (che, tradotto, vuol dire Maestro), dove abiti?».  Egli rispose loro: «Venite e vedrete».

    Essi dunque andarono, videro dove abitava e stettero con lui quel giorno. Erano circa le quattro del pomeriggio.”

                                                 (Giovanni 1:35-39)

Lascia un commento

Archiviato in Aforismi, poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...